Cos’è un composto?

La defizione di un composto è: un composto è l’insieme di atomi. Quindi abbiamo dato una importante definizioni che ci rende più chiaro questo concetto. Gli atomi possono rappresentare la presenza o meglio il rapporto all’interno di un “miscuglio” la presenza di atomi al loro interno, che possono essere atomi di stessa natura o anche atomi differenti. Esempio H2O questo composto abbiamo in gioco 3 atomi di cui 2 della stessa natura, mentre uno di natura differente.

Dobbiamo anche specificare che la parola cpmposto e basta è troppo generico in chimica, quindi ora farò l’elenco dei principali tipi di composti esistenti in natura o anche in laboratorio così andando avanti nei tempi adeguati mi impegnarò a descrivere la loro natura: Composti Organici, CompostiInorganici, Composti Ionici, Acidi, Ossidi, Basi, Sali, Composti non Stechiometrici, Composti Cromatici.

Lorenza Taiti

Dalton e le equazioni chimiche

Prima di continuare il nostro viaggio nel mondo delle equazioni chimiche, dobbiamo fare un introduzione doverosa. Perché doverosa? Ciò si rende necessaria, perché la teoria delle equazioni chimiche è basata su una delle leggi già descritte, ma importante riportarle alla luce. Questa è la teoria di Dalton, conosciuta con il nome della: legge della conservazione degli atomi che introduce un concetto davvero importante per continuare il nostro viaggio nel mondo della chimica, il quale è: il concetto dell’atomo che si conserva immutato nel susseguirsi delle reazioni chimiche.

Di conseguenza, da ciò che abbiamo appena trascritto, possiamo concludere che i composti possono mutare, ma gli atomi in gioco restano sempre gli stessi. Concludendo così che la teoria di Dalton è alla base non soltanto delle equazioni chimiche, ma anche di tutta la chimica la quale si divide: nella parte pratica e nella teorica. Soltanto la chimica nucleare si distanzia da questo concetto. Ma ciò sarà approfondito in seguito.

Lorenza Taiti