Le Nanotecnologie. I Parte

Il termine “nanotecnologia” indica, tra gli addetti ai lavori, la manipolazione della materia a livello molecolare e supratutto atomico. Quindi  possiamo affermare che è una branca della scienza e della tecnologia che cerca di intervenire nell’intimo della materia. Infatti, le grandezze prese in considerazione a questo livello di tecnologia sono i nanometri.

Quindi, per chi si applica in questo campo, deve riuscire anche a progettare e realizzare dispositivi a queste dimensioni così tanto ridotte.

Le materie che operano in questo campo investigativo sono molte. Il primo elenco sarà delle discipline che si occupano di questa materia sia a livello di scienza di base e sia applicata, come: la chimica, la fisica, la scienza dei materiali, la biologia molecolare. I campi ingegneristici che si occupano di questo ramo del sapere sono: ingegneria elettronica, meccanica e chimica.

Chi si occupa di questa scienza, sa che ci sono due approcci principali: uno chiamato bottom-up: in questo approccio si ha l’autoassemblaggio delle molecole tramite i legami chimici, sfruttando i principi del riconoscimento molecolare. Realizzando attraverso questo metodo i materiali e i loro dispositivi.

L’altro metodo importante per indagare in questo campo è senza dubbio il top-down: che possiamo quasi definire l’approccio inverso da ciò che è stato descritto sopra e cioè, si costruiscono dispotivi o materiali macroscopici dando un attento sguardo alla miniaturizzazione a livello atomico.

Il nostro affascinante viaggio alla conoscenza di questa disciplina continuerà nei prossimi post.

Lorenza Taiti

 

Chimica Supramolecolare

La chimica supramolecolare è una disciplina che ha inizio verso la fine degli anni ’60. Questa branca è principalmente multidisciplinare che riprende i principi della chimica moderna.  Questa branca della chimica è in forte espansione.

La Chimica Supramolecolare ha come scopo di studio l’interazione tra sistemi multimolecolare, invece di esaminare semplicemente le molecole, espandendo così la visione scientifica su questo argomento assai complesso che riguarda le molecole.

Ricordiamo che questa branca ha un’importanza fondamentale nelle nanotecnologie.

Inseguito farò altri post per spiegare meglio cosa studia e a che punto è arrivata questa branca del sapere.

Lorenza Taiti