Sparx-Feel. ParteII (Descrizione dell’impianto)

Il Progetto Sparx- Feel (Sorgente Amplificata di Radazione x e Free Elecrotron Laser) è un passo immenso in avanti della scienza e delle nanotecnologie che cercano di esplorare grandezze di misura sempre più piccole. Per capire all’interno della materia, cosa succede? Come è composta intimamente la materia? Domande davvero importanti che, ormai da secoli cercano risposte.

Ricordiamo che l’uomo ha avuto sempre la curiosità di capire come era composto il mondo, capire i diversi fenomeni che lo circondavano e soprattutto come siamo fatti e cosa si diventa dopo la morte. Risposte che per lungo tempo hanno cercato dare i filosofi (farò un post che parlerà della filosofia presocratica. Soprattutto su Leucippo e Democrito), in seguito  si è cercata nella scienza, ma con strumenti poco potenti che con il tempo si sono sempre più migliorati, tanto che adesso si è arrivati ad un avanzamento  importante della scienza.

Questo progetto tratta nello sviluppo di raggi x ultra brillanti come non sono mai stati concepiti è costruiti nel mondo. Questo progetto è stato finanziato dal Ministero della Ricerca MIUR e dalla Regione Lazio. Ed è stato possibile anche grazie alla collaborazione del CNR, ENEA, INFN e Università Tor Vergata. Questo impianto sarà costruito dentro al Campus di Tor Vergata, un impianto all’avanguardia. Ci sarà una larghezza di banda spettrale da 1nm a 10 nm, che arriverà ad una lunghezza temporale di1 a 100 FS. Ciò potra permette di ottenere un gran numero di applicazioni che fino a oggi sembravano del tutto inimmaginabili.

Questo progetto è possibile anche grazie all’Europa che con IRUVX  Consorzio – FEEL ha partecipato alla fase preparatoria di questo mega progetto. Altre importanti collaborazioni alle fasi preliminari di questo progetto sono stati: parte del ESFRI europeo Road Map, il quale al proprio interno raccoglie le maggiori strutture nazionali FEEL in Europa. La realizzazione di questo impianto  permette ai nostri centri di ricerca di poter collaborare nella Commissione europea X-FEEL impianto che si sta realizzando a DESY, AMBURGO.

Auguro a tutti un buon anno. Nel  prossimo post parlerò delle applicazioni di questo progetto.

Lorenza Taiti